Avete bisogno dei file 2D o 3D dei nostri prodotti? Registratevi qui per accedere all'area download.

Facebook-link Facebook  /  Instagram-link Instagram  /  Pinterest-link Pinterest  /  Twitter-bird-light-bgs @agapedesign
 /  De_club de club
 
ITA / ENG
 

 

Prodotti

  • Categorie
  • Anteprime
  • Cataloghi
  • Download
  • Referenze
  • Notizie

    Press

    l'Azienda

    Contatti

    Assistenza

     
     

    Portfolio — Four Seasons Hotel, Milano

     
     

     
    Nazione: Italia
    Progettista: Patricia Urquiola
    Tipologia: hotel
     

    Delle rinunce a cui si sottoponevano le Monache del Gesù nel XV non vi è più traccia nell’ex convento che da oltre dieci anni ospita il lussuoso Four Seasons Hotel a Milano. Regno di comfort ed esclusività, il primo albergo della catena canadese in Italia è situato tra via Montenapoleone e via della Spiga. Alla conversione da monastero ad albergo nei primi anni ‘90 è recentemente seguito il progetto di allestimento dell’area spa, affidato alla designer Patricia Urquiola.

    Il centro benessere si sviluppa nel piano inferiore dello storico edificio ed è coperto da splendidi soffitti a volta con mattoni a vista. Tra i topos che caratterizzano maggiormente il progetto c’è l’armonia cromatica e materica che avvolge i vari ambienti, circa 800 metri quadrati organizzati in quattro aree: reception, sale trattamenti, zona fitness e area umida con piscina, spogliatoi e servizi.

    Tutti gli elementi utilizzati, naturali e italiani come ceramica, rovere e travertino, sono stati rielaborati e rifiniti con il laser o serigrafati per accentuarne l’aspetto tattile. I colori scelti sono terrosi, dal travertino noce fino alle calde sfumature dell’oro. Ogni dettaglio delle logiche compositive contribuisce a creare un’atmosfera placida, come sospesa nel tempo. Proprio il tempo e la sua percezione, spesso derivata dalle sensazioni trasmesse dallo spazio in cui viene vissuto, sono il filo conduttore del concept elaborato della designer spagnola.

    Le luci soffuse, vero e proprio elemento scenografico, demarcano le estremità delle pareti, orientando i percorsi di benessere all’interno del centro. Lungo questi passaggi si intravedono dettagli preziosi che generano assonanze e calcolati contrasti: la forza del travertino nella zona relax si contrappone alla leggerezza dei tessuti che ricoprono i soffitti delle sale private e si accorda in modo impeccabile alle magnifiche volte in mattoni a vista sulla piscina. Nei bagni delle cabine utilizzate per i trattamenti sono state collocate la vasca a isola Pear, disegnata dalla stessa Urquiola e realizzata in Cristalplant® biobased bianco, e In-Out, la vasca con invaso tondo firmata da Benedini Associati.

    photography: Alessandro Paderni/EYE studio

     
     
     
     
    « torna al portfolio