Volete ricevere le ultime notizie su Agape? Registratevi qui per ricevere la nostra newsletter.

Facebook-link Facebook  /  Instagram-link Instagram  /  Pinterest-link Pinterest  /  Twitter-bird-light-bgs @agapedesign
 /  De_club de club
 
ITA / ENG
 

 

Prodotti

  • Categorie
  • Anteprime
  • Cataloghi
  • Download
  • Referenze
  • Notizie

    Press

    l'Azienda

    Contatti

    Assistenza

     
     

    Portfolio — Château de la Resle, Burgundy

     
     

     
    Nazione: Francia
    Progettista: B’bath, Johan Bouman and Pieter Franssens
    Tipologia: hotel
     

    Un castello immerso nella campagna francese della Borgogna è tornato a risplendere grazie
    alla visione dei proprietari, Johan Bouman e Pieter Franssens. Château de la Resle è un
    complesso seicentesco ampliato nell’Ottocento, che comprende una dépendance, una torre e
    una fattoria. La ristrutturazione della proprietà, seguita personalmente dai due, è stata
    frutto di un processo che loro stessi definiscono “graduale”.

    Negli anni, agli interventi strutturali si sono succeduti quelli estetici, ispirati all’epoca
    di costruzione del castello. Non mancano però guizzi moderni: negli interni, infatti,
    accanto ad arredi di antiquariato trovano spazio oggetti contemporanei, che Johan e Pieter,
    collezionisti d’arte e di design e recentemente promotori loro stessi di una linea di design,
    hanno saputo mescolare con gusto e creatività.

    Qui è possibile trascorrere un soggiorno godendosi l’atmosfera rilassante e le vedute bucoliche sulla valle di Montigny o visitando le rinomate cantine della regione. In questo resort boutique, membro di Design Hotels, non esistono divisioni tra gli spazi privati e quelli di relax da condividere con gli ospiti, ed è proprio questa la filosofia del luogo: offrire un’esperienza stimolante in un clima familiare e accogliente.

    Il fiore all’occhiello della struttura sono le Suite Vézelay e Fontenay, nella fattoria recentemente ristrutturata, dove si trovano anche il ristorante, la Spa e la piscina. Le suite si articolano su due piani collegati da una scala a chiocciola costruita su misura da un artigiano veneziano.

    Questo spazio è concepito per rileggere in chiave contemporanea atmosfere più antiche; allo stesso modo nel grande bagno al piano superiore le pareti bianche e lisce e i pavimenti di ceramica scura sono la cornice ideale per accogliere la collezione Vieques della designer Patricia Urquiola.

    La grande vasca in acciaio con finitura bianca all’interno e grigio scuro all’esterno, e rubinetteria Fez rivisita lo stile delle vasche in ghisa ed è completata da una mensola e un poggiaschiena in teak, mentre i due lavabi coordinati ne riprendono lo stile, e, qui in versione freestanding in acciaio con bacino bianco ed esterno grigio scuro e con la mensola rettangolare in teak a fungere da utile piano d’appoggio, caratterizzano fortemente la stanza. Completano l’allestimento due specchi Bucatini, con illuminazione a led posteriore, un elemento Stairs e un elemento Pic-Nic in legno bianco.


    photography: Yvan Moreau

     
     
     
     
    « torna al portfolio