Agape

I lavabi Raso

L'estetica compatta e minimale del nuovo lavabo Raso di Benedini Associati rimarca una geometria semplice e senza tempo e debutta anche nell'inedita versione da appoggio.

In occasione del lancio del sistema Evo 21, il lavabo Raso di Benedini Associati, long seller del catalogo Agape, si rinnova nei materiali, nei dettagli e nelle dimensioni rimanendo fedele al rigore del progetto originale di Giampaolo Benedini del 2003 che lo ha reso allo stesso tempo iconico e molto versatile nei suoi abbinamenti.

 

La nuova versione di Raso è realizzata in termoformatura da lastre in solid surface a base acrilica. Cambiano anche le dimensioni: la lunghezza aumenta a 70 cm mentre la profondità del catino si riduce rispetto il progetto originale del 2003, regalando al nuovo lavabo Raso proporzioni più eleganti e raccordi più dolci tra le superfici.

Il nuovo lavabo è già disponibile per i piani Evo 21 in solid surface da 12 mm in configurazione singola e da gennaio entrerà a listino anche nella versione a doppio catino integrato, per composizioni di lunghezza superiore ai 160 cm. I due lavabi sono in questo caso liberamente posizionabili tra di loro con un interasse minimo di 80 cm.

A quasi vent’anni dal lancio della prima versione, il lavabo Raso è da oggi disponibile anche nell’inedita versione da appoggio, compatibile con tutti i piani dei diversi programmi Agape.

La versione in appoggio è disponibile in una sola dimensione, alto 13 cm e largo 70 cm, nelle versioni in solid surface oppure in marmo, in tutte le finiture Agape a catalogo: bianco di Carrara, grigio Carnico, nero Marquina, verde Alpi, Emperador dark e Petit Granit. Raso è disponibile anche in marmo Calacatta Vagli e Calacatta viola o con pietre o marmi a richiesta del cliente.

Esplora tutto il catalogo prodotti:

Richiedi informazioni