Agape

residential. Nella millenaria cittadina di Giaffa, a pochi chilometri  da Tel Aviv, questo appartamento di 100 metri quadri si affaccia sul porto a cui giunse il legno di cedro libanese  che doveva servire per costruire il tempio di Salomone, come racconta l’Antico Testamento.  Proprio questa collocazione unica e l’altissimo valore storico del contesto, come quello dell’edificio in cui è inserito, hanno ispirato l’intervento dello studio d’architettura israeliano Pitsou Kedem che lo ha recentemente ristrutturato. In questo palazzo secolare, che nel corso del tempo ha attraversato molteplici cambiamenti e trasformazioni, si sono voluti riscoprire forme e materiali originari: ripuliti dalle coperture successive, i muri, gli archi imponenti e le volte mostrano ora nuovamente integra la loro pura bellezza. La costruzione ha anche ritrovato l’aspetto autentico degli esterni, riscoprendo  così tra dentro e fuori uno stile essenziale e pulito, che  rivela una sorprendente sintonia con il minimalismo di impronta nettamente contemporanea di Pitsou Kedem. Si muove infatti tra questi due poli opposti lo spirito della ristrutturazione: da una parte c’è il rispetto assoluto dei valori storici del luogo, evidente in particolare nella riscoperta dei materiali (tra cui la combinazione di ceramica e sabbia) e delle texture autentiche, dall’altra è forte la spinta verso un gusto contemporaneo, chiaro soprattutto nella nuova disposizione degli interni. Questi ultimi, infatti, si aprono, e il flusso tra gli spazi si fa più libero, con il living, la cucina e la sala da  pranzo che diventano un continuum dinamico e la doccia Chiocciola, formata da un’unica parete curva in Parapan® trasparente e disegnata da Benedini Associati, che – con la sua geometria di ispirazione naturale e l’estrema semplicità del disegno – entra armoniosamente nella  camera da letto. La casa appare dunque come un loft urbano,  dove compaiono elementi di acciaio inossidabile e ferro, dove gli arredi e le aperture sono modernissimi, ma la cui ascendenza storica, di linguaggio quasi ascetico, è chiaramente percepibile. La dicotomia di stili e periodi di cui vive l’appartamento si risolve così in un equilibrio perfettamente riuscito.

Architetto

Pitsou Kedem Architects

Lo studio Pitsou Kedem Architects ha aperto nel 2000 e oggi è composto da 11 architetti. Lo studio è responsabile della progettazione e pianificazione di numerosi progetti in Israele e ultimamente, anche in Europa.

Richiedi informazioni